Deborah CesaroniHo conseguito la Laurea di primo livello in Dietistica e la Laurea Specialistica in Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione Umana, presso l’Università degli studi di Perugia.

Mi occupo di Nutrizione Clinica da circa 18 anni, maturando la mia esperienza professionale sia in ambito sanitario pubblico che privato.

Ho iniziato la carriera occupandomi di diabete, prima presso l’Azienda Ospedaliera di Perugia nel Dipartimento di Medicina Interna e successivamente presso la ASL1 di Città di Castello presso il Centro Antidiabetico.

L’esperienza in diabetologia si è consolidata per circa 8 anni. Nello stesso periodo, sviluppo un progressivo interesse clinico nell’area dei Disturbi del Comportamento Alimentare; inizia quindi una formazione specifica presso la Didasco di Verona e nel 1999 mi viene quindi offerto un incarico di consulenza presso la ASL8 di Arezzo, all’interno del Dipartimento di Salute Mentale nel Centro per i Disturbi Alimentare. Negli anni successivi, mi dedico quasi esclusivamente al lavoro in equipe nei percorsi assistenziali per Anoressia, Bulimia  e Obesità con Disturbo da Alimentazione Incontrollata, approfondendo la competenza specifica nella valutazione nutrizionale all’interno di percorsi di cura integrati per DCA.

Dal 2004 inizia per me un’intensa attività di docenza presso strutture pubbliche e private che si occupano di Disturbi del Comportamento Alimentare.

Nel 2007 mi viene offerta un’interessante collaborazione come consulente per l’avvio del Centro Auryn (struttura privata convenzionata di diurno e residenziale per la cura dei DCA) ad Arezzo. In quegli anni mi occupo della costruzione teorica e dell’implementazione prativa dei percorsi assistenziali per DCA, in rete con l’equipe ambulatoriale della ASL 8,  dell’organizzazione di un seminario internazionale e della pianificazione dei percorsi assistenziali dei singoli utenti attraverso equipe territoriali.

Nello stesso anno comincio a lavorare presso la struttura pubblica per i Disturbi Alimentari della ASL2 dell’Umbria, Palazzo Francisci a Todi e nei 4 anni successivi mettiamo a punto un protocollo clinico specifico per il trattamento ambulatoriale dei pazienti con Disturbo Alimentare.

Nel 2011mi trasferisco presso il Dipartimento di Prevenzione, sempre della ASL2 dell’Umbria, dove comincio a lavorare in sanità pubblica mediante progetti partecipati di promozione della salute nella popolazione. Inoltre, svolgo attività di counselling nutrizionale, per un giorno alla settimana, all’interno del percorso riabilitativo post acuto dedicato a pazienti cardiopatici e ai loro familiari, presso il Grocco a Perugia.

Nello stesso anno, in ambito sanitario privato, costituisco un gruppo di lavoro clinico presso l’ambulatorio di Elce, coinvolgendo colleghi con comprovata esperienza, in grado quindi di lavorare in equipe nei percorsi assistenziali per obesità e Disturbi Alimentari.

L’interesse più recentemente invece, riguarda gli aspetti nutrizionali correlati alla longevità e alla prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili.

Per i dettagli vedi CV